Anticorruzione e trasparenza: una rete di atti

SemplicePA ricostruisce la rete delle relazioni tra aziende, istituzioni e persone, fornendo un utile strumento anticorruzione.

Il titolare di un’azienda di costruzioni viene sorpreso a intascare una mazzetta. L’uomo è anche il presidente di un’associazione di imprenditori edili e la notizia del suo arresto da parte della Guardia di Finanza compare su tutte le prime pagine dei quotidiani locali.

Di fronte a un fatto come questo, chiunque potrebbe chiedersi se questa azienda ha compiuto anche lavori pubblici. Un giornalista, grazie al FOIA (Freedom Of Information Act), potrebbe chiederlo direttamente all’ente. Un assessore potrebbe chiederlo per difendersi in consiglio, o per controllare l’operato del suo ufficio. La stessa Guardia di Finanza, infine, potrebbe voler indagare velocemente sui lavori pubblici connessi all’azienda, nella propria attività anticorruzione.

Insomma, soggetti diversi potrebbero esigere risposte a tutta una serie di domande. Quali aziende hanno collaborato con l’impresa in questione? E quali persone sono citate nei provvedimenti che hanno autorizzato questi lavori?

SemplicePA è in grado di riconoscere i nomi delle aziende citate nel testo degli atti amministrativi. Inoltre, attraverso l’analisi dei documenti, ricostruisce la rete delle relazioni tra aziende, istituzioni e persone. Un “grafo delle relazioni” visualizzabile all’interno della sezione “Inferenza”.

Anticorruzione e trasparenza: una rete di atti

Analizzando la struttura della rete è possibile ottenere informazioni rilevanti.

Ogni entità della rete rappresentata costituisce un’impresa: maggiori sono le dimensioni dell’icona che la rappresenta, maggiore è il numero di legami che intrattiene con altre aziende. Due aziende sono collegate se vengono citate nello stesso provvedimento. Infine, maggiore è lo spessore della linea che collega due aziende, maggiore sarà il numero di documenti in cui vengono citate entrambe.

Se la rete è costituita da più gruppi i cui elementi sono maggiormente collegati tra loro rispetto ad altri, possiamo intuire che l’azienda ha lavorato per la pubblica amministrazione in più di un’occasione, entrando in contatto con imprese e istituzioni diverse.

Le persone citate all’interno dei documenti, infine, sono in questo caso imprenditori o semplici funzionari amministrativi. Compaiono ciascuno in un numero ristretto di atti e risultano quindi suddivisi in diversi gruppi.

Lascia un commento